Crea sito

Privacy Policy

InContaminato
Viaggiare è un'arte. Bisogna praticarla con comodo, con passione, con amore...

Tiziano Terzani ("Un'indovino mi disse")
 


Peru e Bolivia 2015

Viaggio autogestito, dal 13 agosto al 13 settembre 2015

Viaggio ispirato dal costo dei voli, 630 euro con American Airlines (pessima) su Lima, comprati però con 8 mesi di anticipo. Abbiamo fatto un giro abbastanza classico, Lima - Arequipa - Copacabana Lago Titicaca (Isla del Sol, imperdibile! ci siamo fermati 3 gg) - La Paz - Tupiza - Tour di 4 gg sugli altopini andini e Salar de Uyuni - poi rientro in Peru sempre via terra a Puno (Isla Amantanì e Taquile) - Cusco e Valle Sacra + Machu Picchu (3 gg senza treno, molto economico) - rientro a Lima sempre via bus. Non c'è granchè da dire su Perù e Bolivia, un viaggio logisticamente molto facile senza bisogno di intermediari o agenzie se non dopve non si può fare altrimenti come al Salar de Uyuni. Non credo che scriverò mai nulla sul viaggio, per cui mandatemi un'email nel caso voleste informazioni specifiche... Non metterò nemmeno foto, che sono visibili ai link di seguito indicati.

Foto su Shutterstock - Foto su Istock

Borneo e Sulawesi 2014

Viaggio autogestito, dal 31 luglio al 13 settembre 2014

Viaggio stupendo e molto vario: una decina di giorni tra i parchi naturali del Borneo malese (Sarawak) e 1 mese nello splendido e poco turistico Sulawesi (Indonesia), tra antiche tradizioni ancora vive, gente affabile e genuina, posti incontaminati e costi contenuti.
Ho pubblicato qualche nota di viaggio e gli album fotografici per ora solo del Borneo malese e prima tappe del Sulawesi (Mamasa), manca ancora il resto del Sulawesi... Aggiornamenti a breve per quanto possibile (cioè mai).

note di viaggio


Thailandia 2013

Viaggio autogestito, dal 14 agosto al 15 settembre 2013

Con notevole ritardo aggiorno il sito, ma rimane la voglia ZERO di scrivere della Thailandia, lo farò più avanti, forse...
Comunque, viaggio decisamente poco costoso ma non granchè interessante sotto tanti aspetti, estremamente condizionati dal turismo di massa, anche se si trovano ancora diversi posti poco frequentati e meritevoli di una visita. Una nota decisamente positiva per l'alloggio, le guest house che abbiamo frequentato erano tutte molto pulite, tutte con bagno privato, quasi tutte con ventola (senza condizionatore), insomma molto carine per un prezzo proprio basso, MAI abbiamo speso più di 9 euro per la stanza doppia (ad eccezione di Bangkok)...
Alcune foto attualmente in vendita sono visibili su Shutterstock.

Sri Lanka 2012

Viaggio autogestito, dal 16 agosto al 16 settembre 2012

Questa volta è toccato allo Sri Lanka averci ospiti... e che ospitalità! Abbiamo girato con mezzi pubblici, facilissimo, da Nord a Sud, visitando in successione la penisola di Jaffna, la città antica di Anuradhapura, la costa Nord-Est di Trincomalee e la spiaggia di Nilaveli, la famosa rocca di Sigiriya... Ci siamo spostati in treno nella zona collinare del tè, siamo saliti sull'Adam's Peak (2200 m) di notte per ammirare l'alba, abbiamo visitato le piantagioni di Sir Thomas Lipton ad Haputale e le montagne di Ella... Infine siamo scesi sulla costa Sud, per un safari nello Yala National Park e per gli ultimi giorni divisi al mare tra la splendida Tangalla e le più turistiche Mirissa e Unawatuna (da qui breve puntatina alla città coloniale di Galle). Popolo eccezionale, cibo locale squisito, standard elevati e costi ridotti al minimo... un bel viaggio, molto soft.

 appunti   |   fotografie

Ethiopia 2012

Viaggio autogestito, dal 15 gennaio al 31 gennaio 2012

Fatto il classico giro del Nord, un po' troppo di corsa, ma il tempo era limitato: Addis Ababa, Lago Tana, Gondar per il timkat (festival dell'epifania cristiano-copta), Simien Mountains National Park, Axum, le chiese rupestri del Tigray, Lalibela.
Piaciuto tutto tantissimo... Gente, luoghi, clima e persino la terrificante injera! :-)

appunti   |   fotografie

New Zealand & Cook Islands 2011

Viaggio autogestito, dal 16 agosto al 12 settembre 2011...

Otamure BayCopiando spudoratamente l'idea di un'amica, quest'anno per i nostri 40 anni ci siamo regalati un viaggio agli antipodi, prima nell'inverno neozelandese e poi sugli atolli corallini di Rarotonga e Aitutaki (Isole Cook).
Il viaggio è stato ovviamente organizzato autonomamente nel rispetto delle più rigide regole del low cost :-), per quanto sia piuttosto difficile contenere i costi in paesi decisamente poco economici. Ma noi ci siamo impegnati e senza farci mancare nulla siamo riusciti a star via quasi 1 mese spendendo circa 2600Aitutaki lagoon euro a testa, tutti i voli inclusi. Indispensabile il self catering, perchè il cibo raggiunge prezzi davvero elevati: abbiamo cucinato nel camper in Nuova Zelanda e abbiamo affittato unità completamente indipendenti sulle isole, dotate quindi di cucinotta.
Sono disponibili gli album fotografici con un mini report di viaggio, basta seguire il link qui sotto. Scriveteci per qualsiasi info o inesattezza...
Per la corretta visione delle foto è importante eseguire una calibrazione monitor.

India del Sud 2010-2011

Viaggio autogestito, dal 19 dicembre 2010 al 10 gennaio 2011

Voliamo su Delhi, poi giù in treno a Chennai, Tamil Nadu, profondo Sud, sostiamo a Mahabalipuram, visitiamo Kanchipuram, ci spostiamo a Madurai e poi sulle montagne di Kodaikanal, prima di passare in Kerala, sulle spettacolari colline di Munnar. Scegliamo il mare del Nord Kerala, Kannur, per poi proseguire su Mysore in Karnataka e volare da Bangalore a Delhi, in vista del rientro...
Un viaggio intenso ed impegnativo, tutto con mezzi pubblici, ma condotto a ritmi pacati e sostenibili...
L'album foto è pubblicato, link qui sotto. I video sono stati fatti con un piccola camera tascabile quindi non sono granchè ed in bassa risoluzione (sono divisi in 5 parti di circa 9 minuti ciascuna). Enjoy...
FOTO   |   VIDEO parte: 1  2  3  4  5

Corsica 2010

Viaggio autogestito, dal 20 agosto al 6 settembre 2010

Viaggio in Corsica per campeggi, dalle piscine naturali della Valle di Asco e dalla non banale ascesa del Monte Cinto (2706 m) alle calette della costa occidentale (Roccapina su tutte), per finire con le perle degli Agriati, Saleccia e Lotu...

India, Ladakh Zanskar Kashmir 2009

Viaggio autogestito, dal 10 agosto al 4 settembre 2009

 SOME PICTURES ARE AVAILABLE HERE - CLICK QUI PER VEDERE ALCUNE FOTO

Drang-Drung Glacier (Zanskar)We are very glad to share some video clip of the entire trip in Ladakh, Zanskar and Srinagar (Kashmir). Just follow the links given below:
Video Ladakh
Video Zanskar (part 1/3)
Video Zanskar (part 2/3)
Video Zanskar (part 3/3)
Video Srinagar
A sintetic summary of what we did...
After a pretty confortable (and very cheap!) Finnair flight via Henlsinki from Milano, we landed ontime in Delhi, trasferred to Domestic Terminal just in time to catch the Kingfisher flight to Leh. Stayed in Ladakh 1 week, visiting the sites missed last year, like Hemis, Stakna and Taktok Gonpa, all by public minibus of course, and roaming in the old Leh city, enjoying the bakeries around the Mosque... just relaxing and get proper aclimatization in few words.
Moved then to Kargil by share jeep (500 Rps), we were lucky to find at once a share jeep to Padum (not cheap, 1500 Rps!) thanks to the ladakhi guy we met there. Once in Padum, we experienced a 5 days hike to Phugtal Gonpa hiring 2 horses and the horseman (alias the cook, alias the guide) for 600 Rps/day. Since he was not speaking english but some basic words, we learned some ladakhi before... :-)
Stayed 2 nights in the new Phugtal Guest House, run by the friendly monks, we shared lunch and lots of gurgurcha (butter salted tea) with them, simply enjoying the amazing place. Visited Karsha and Stongde Gonpa as well, by walking or getting lift in (though rare) local vehicles, the monks here are very different than in the touristic Ladakh, we were usual to be offered some tea or food.
After leaving Zanskar Valleys, preparing for winter and isolation, we reached Kargil by bus (15 h) and headed southwards to Srinagar, Kashmir, by share jeep (500 Rps, 7 h). We spent 4 days in a wonderful superdeluxe cat. A houseboat on the Dal Lake at a very cheap rate (write to me, I will recommend you to the owner!) because in Leh we came to know the owner, managing a shop in Fort Rd. (he liked my hunter's cap and I gave it to him as present!). It was a very pleasant stay after an exhausting trip in and out Zanskar, relaxing by shikara ride on the Lake, enjoying the markets, the foods, the houseboat with its gorgeous wood carvings inside and the absolute cleaness of every room (just watch the video!!!).
I'd like to thank again Prof. Rafi, the owner, Mr. Irfan, his son, and Akbar, the serviceman. We will repeat the experience next year defintely...
[ For anyone who intend to stay some days in Srinagar and get in touch with reliable people, just write to me to get the contact references! ]
After a Goair flight to Delhi (2h delay!!!), a refreshing heavy monsoon rain and a very pleasant backflight by Finnar, we are now sitting in front of the pc, facing the routine... For now it's all, enjoy the videos and email us to get further infos if needed.
SOME PICTURES ARE AVAILABLE HERE

India, Lahaul Ladakh 2008

Viaggio autogestito, dal 7 agosto al 7 settembre 2008

Drang-Drung Glacier (Zanskar)Finalmente disponibili album fotografico completo, diario di viaggio e info pratiche sul viaggio:

India, Kinnaur Spiti 2007

Viaggio autogestito, dal 7 agosto al 5 settembre 2007

Monastero di KyE' stato il caso che ci ha portato nell'Himachal Pradesh, regione himalayana dell'India: un'esperienza unica, girando per remote valli e per isolati villaggi, tra Sutlej, Kinnaur e Spiti, zone aperte al turismo da pochi anni. A chi intendesse recarsi in quelle zone remote e non tanto comode o battute, almeno per ora, dal turismo di massa, possiamo dare alcuni riferimenti e intanto guardare il nostro fotoracconto del viaggio.
Durante il viaggio abbiamo conosciuto una guida indipendente, un bravo ragazzo originario del Kinnaur, il cui nome è Negi, molto affidabile e premuroso, che consigliamo di contattare direttamente (scriveteci). Ha recentemente (2013) aperto un'agenzia ufficiale, Himalayan PathFinder, e qui si trovano alcuni filmati di presentazione pubblicati su youtube (video1, video2, video3).